Link

In rete è possibile trovare di tutto, questi i Link che secondo me meritano attenzione. Li ho suddivisi per macro aree in modo da renderli più di facile accesso. Curiosate e non stancatevi mai di scoprire!

Adottare in modo consapevole, approfondimenti

Alimentazione, approfondire per scegliere consapevolmente

Anagrafe Veterinaria

Educazione, etologia, approfondimenti sul comportamento

I miei negozi preferiti: articoli per animali e non solo…

Yara – Foto di Marina Barbati di Dog Photo Studio

Rifugi e associazioni a cui rivolgersi per adozioni consapevoli e guidate


Dal progetto Marcia per Jula un pdf da leggere per non farsi cogliere impreparati

Ode al cane – Pablo Neruda

Ode al cane, Pablo Neruda

Blog, ode al cane pablo neruda
Ode al cane – Pablo Neruda

Il cane mi domanda e non rispondo.
Salta, corre pei campi e mi domanda
senza parlare
e i suoi occhi
sono due richieste umide, due fiamme
liquide che interrogano
e io non rispondo,
non rispondo perché
non so, non posso dir nulla.

In campo aperto andiamo
uomo e cane.

Brillano le foglie come
se qualcuno
le avesse baciate
a una a una,
sorgono dal suolo
tutte le arance
a collocare
piccoli planetari
su alberi rotondi
come la notte, e verdi,
e noi, uomo e cane, andiamo
a fiutare il mondo, a scuotere il trifoglio,
nella campagna cilena,
fra le limpide dita di settembre.

Il cane si ferma,
insegue le api,
salta l’acqua trepida,
ascolta lontanissimi
latrati,
orina sopra un sasso,
e mi porta la punta del suo muso,
a me, come un regalo.
È la sua freschezza affettuosa,
la comunicazione del suo affetto,
e proprio li’ mi chiese
con i suoi due occhi,
perché e’ giorno, perché verra’ la notte,
perché la primavera
non porto’ nella sua canestra
nulla
per i cani randagi,
tranne inutili fiori,
fiori, fiori e fiori.
E cosi’ m’interroga
il cane
e io non rispondo.

Andiamo
uomo e cane uniti
dal mattino verde,
dall’incitante solitudine vuota nella quale solo noi
esistiamo,
questa unita’ fra cane con rugiada
e il poeta del bosco,
perché non esiste l’uccello nascosto,
ne’ il fiore segreto,
ma solo trilli e profumi
per i due compagni:
un mondo inumidito
dalle distillazioni della notte,
una galleria verde e poi
un gran prato,
una raffica di vento aranciato,
il sussurro delle radici,
la vita che procede,
e l’antica amicizia,
la felicita’
d’essere cane e d’essere uomo
trasformata
in un solo animale
che cammina muovendo
sei zampe
e una coda
con rugiada.

Consigli per la lettura

Consigli per la lettura è una sezione interattiva! Ti propongo non solo dei libri per approfondire la conoscenza dei nostri amici cani, ma anche la loro storia e le loro origini. In aggiunta a titoli che ti insegnano come giocare e divertirti con loro; oltre a romanzi, libri illustrati o per bambini, il panorama librario è veramente infinito!

consigli-per-la-lettura
Una questione di naso. Essere un cane in un mondo di odori
 di Alexandra Horowitz
Osservando i suoi due cani, Finnegan e Upton, i cani «da lavoro» e gli «annusatori» professionali, Alexandra Horowitz ci guida alla scoperta della varietà di odori, mescolando l'esperienza personale con le più recenti scoperte scientifiche. Con il suo stile rigoroso condito da un pizzico di humour, cambia per sempre il modo in cui consideriamo i cani e il nostro naso: si focalizza sul loro eccezionale olfatto e ci spiega come potenziare il nostro, più modesto ma ben poco utilizzato. Preparatevi a entrare in una quarta dimensione olfattiva; soprattutto, preparatevi a capire cosa si prova a essere un cane.
consigli-per-la-lettura
Un cane per amico. Se lo conosci (e lo ami) lo educhi
 di Simone dalla Valle
Simone Dalla Valle è dell'idea che "un cane felice è un cane educato": un cane sereno e soddisfatto della propria vita infatti è molto più predisposto a imparare e collaborare con noi. Per questa ragione, il primo obiettivo del percorso educativo che ci propone è proprio quello di imparare a conoscere davvero il nostro amico a quattro zampe, quali sono i suoi bisogni, come comunica con noi e con i suoi simili, qual è il suo modo di apprendere e quindi qual è il metodo migliore per insegnargli qualcosa. Seguendo il metodo di Simone, profondamente rispettoso della natura di ciascun animale e contrario a ogni forma di violenza, potremo instaurare una relazione veramente appagante con il nostro migliore amico e impostare una gestione della nostra vita insieme che garantisca il benessere di entrambi.
consigli-per-la-lettura
Come parla il tuo cane e come tu puoi parlare con lui
 di Simone dalla Valle
Quando il nostro cane sbadiglia e sbatte le palpebre, non lo fa solo perché ha sonno: potrebbe essere un segnale di ansia e stress... A differenza di noi umani, i cani raramente si fissano negli occhi quando si incontrano: per fare conoscenza preferiscono di gran lunga annusarsi... Non è vero che il cane è contento ogni volta che scodinzola: il cane scodinzola quando è eccitato, quindi anche quando si sente minacciato e si prepara ad aggredire... Così come non è vero che ogni volta che i cani si rincorrono o fanno la lotta stanno giocando... Una buona comunicazione, aperta, rispettosa e partecipe, è alla base di qualsiasi rapporto e quindi anche di quello con i nostri cani. Poiché "saper comunicare non significa saper farsi obbedire", Simone Dalla Valle ha scelto di dedicare il suo nuovo libro al "linguaggio" dei cani, per metterci nelle migliori condizioni di comprenderli e di farci comprendere da loro. 
consigli-per-la-lettura
Dal comportamento predatorio alla relazione: Osservare il cane da prospettive differenti
di Michele Minunno
Un cane che corre dietro una pallina, uno che caccia le lucertole, un altro che mastica ripetutamente un giocattolo… Sono tutte scene molto comuni ma che, a volte, possono nascondere delle motivazioni diverse da quelle che normalmente ci si immagina. Come capire se un comportamento è espresso serenamente oppure nasconde una difficoltà individuale che implica l’impossibilità di scegliere altro? Questo libro prende in considerazione aspetti differenti riguardanti il cane come lo stress, la relazione con l’uomo, le dinamiche sociali e l’aggressività, tutti intrecciati tra loro mantenendo il focus sul comportamento predatorio, con l’obbiettivo di arrivare ad una conoscenza più profonda del cane nel rispetto della sua individualità.
consigli-per-la-lettura
Piacere di conoscerti. Capire i cani con le motivazioni di razza
di Elena Garoni
Tutti noi sappiamo che i nostri cani provano emozioni: impazziscono di gioia al nostro ritorno e appaiono terrorizzati durante i temporali. li consideriamo intelligenti, perché sono in grado di capire il significato delle situazioni quotidiane e straordinarie e di trovare soluzioni ai drammi della vita. Inoltre, se abbiamo avuto la fortuna di trascorrere qualche tempo con un cane, sappiamo che non è rimasto identico e prevedibile, ma anzi ha cambiato il suo modo di interpretare la realtà, grazie alle esperienze che ha fatto e alle relazioni che ha costruito con le persone e gli altri animali. Ecco: la personalità è definita come un sistema emotivo e cognitivo che si sviluppa, funziona e si modifica attraverso le interazioni con l’ambiente. Anche il nostro cane dunque, può, da definizione, rivendicare una propria peculiare personalità. Capire la personalità di un cane è fondamentale per comprendere le origini di alcuni suoi comportamenti e per cercare il modo di farlo felice, e le motivazioni di razza, cioè quello che il cane si aspetta dal mondo e cosa cerca nel mondo, sono uno strumento nuovo e decisivo per imparare a farlo.
consigli-per-la-lettura
Nella mente e nel cuore dei cani. Vita emotiva e comportamento del vostro miglior amico
di Marc Bekoff
Pensate ai diversi comportamenti che possiamo osservare in una qualsiasi area cani: certo, sappiamo cosa significa quando scodinzolano, ma ignoriamo, per esempio, perché annusino e si rotolino su cose dall'odore francamente nauseabondo o perché alcuni siano timidi e altri audaci. Insomma, non sempre siamo in grado di comprendere che cosa passa nelle loro teste e nei loro cuori. Il libro di Marc Bekoff risponde a questi e a molti altri interrogativi. Le sue pagine non solo ci spiegano il comportamento dei nostri amici a quattro zampe, ma ci insegnano anche come migliorare la qualità delle loro vite. Partendo dagli studi più recenti sulle capacità cognitive ed emotive dei cani, Bekoff offre un'incredibile quantità di informazioni pratiche, sfatando allo stesso tempo molti dei miti più diffusi. Sicuramente, ci sono molte cose che ancora ignoriamo di loro, ma è certo che i cani hanno una profonda vita emotiva e che, come loro compagni umani, abbiamo il dovere di rendere le loro esistenze il più possibile ricche e soddisfacenti. È anche chiaro che ogni cane è un individuo e quindi si deve evitare di parlare del cane in generale, come se fossero tutti uguali. 
consigli-per-la-lettura
Il cane a 360°. Un ponte tra scienza e cinofilia
 di Luca Spennacchio
Resoconto dettagliato delle relazioni dei ricercatori italiani in merito ai vari argomenti trattati durante il Congresso Nazionale di Milano del 10 e 11 marzo 2018 sulle recenti ricerche sul comportamento del cane, della sua mente, del rapporto complesso che ha con gli esseri umani. I relatori: dott.ssa Sarah Marshall Pescini, dott.ssa Emanuela Prato Previde, dott.ssa Paola Valsecchi, dott.ssa Giulia Cimarelli, dott.ssa Ludovica Pierantoni, dott.ssa Federica Pirrone, dott.ssa Barbara Gallicchio, ist. Michele Minunno.
consigli-per-la-lettura
Il cane a 360°. Un ponte tra scienza e cinofilia
 di Luca Spennacchio
Resoconto dettagliato delle relazioni dei ricercatori italiani in merito ai vari argomenti trattati durante il Congresso Nazionale di Milano del 10 e 11 marzo 2018 sulle recenti ricerche sul comportamento del cane, della sua mente, del rapporto complesso che ha con gli esseri umani. I relatori: dott.ssa Sarah Marshall Pescini, dott.ssa Emanuela Prato Previde, dott.ssa Paola Valsecchi, dott.ssa Giulia Cimarelli, dott.ssa Ludovica Pierantoni, dott.ssa Federica Pirrone, dott.ssa Barbara Gallicchio, ist. Michele Minunno.
consigli-per-la-lettura
Uno+uno= infinito. Riflessioni su cani e uomini
 di Luca Spennacchio

In questo libro vi sono testi e immagini. I testi non descrivono le immagini e le immagini non illustrano i testi ma sia gli uni che le altre raccontano sfaccettature della stessa storia, dell'avventura che lega intimamente due specie animali così diverse e al tempo stesso così insieme. Una storia più unica che rara, che rappresenta un valore inestimabile e di cui forse oggi ci stiamo dimenticando.
Lupi travestiti
 di Barbara Gallicchio
Questo volume è la testimonianza di anni di studi, di osservazioni, di pratiche professionali, di efficaci consultazioni avute dai migliori esperti di tutto il mondo, ed è dedicato all'opportunità di ricostruire il percorso che ha indotto i lupi a condividere la propria esistenza con il genere umano in un modo così profondo da essere letteralmente travolti nell'aspetto, nel comportamento e nel loro destino in un'avventura umana. Il libro è una guida che vi condurrà all'interno della biologia di questa specie amica, permettendovi anche di ritrovare le radici antiche e selvagge dei loro nobili antenati.
Come funziona il cane
 di R. Coppinger  M.H.Feinstein
Quanto conosciamo veramente il cane? Ai più può far piacere ritenerlo "il migliore amico dell'uomo", ma cosa in effetti guida le sue azioni? Analizzando il cane come specie biologica e non solo come animale da compagnia, Coppinger e Feinstein sintetizzano decenni di ricerche e osservazioni sul campo per spiegare le basi evolutive sottostanti il comportamento canino. Sottolineando l'importanza fondamentale della forma, intesa come corpo fisico (geni e cervello compresi), spiegano quanto questa influenzi il comportamento, come interagisca con l'ambiente durante la crescita e come si sia evoluta. Questo libro fornirà le chiavi di lettura per capire l'origine dei comportamenti più comuni, più sorprendenti e intriganti del nostro amico.
Dogs. Una nuova sorprendente chiave di lettura dell’origine, dell’evoluzione e del comportamento del cane
di R. Coppinger, L. Coppinger, L. Massaro, N. Gatti
Il galateo per il cane. Manuale di educazione sociale per una buona convivenza
di Roberto Marchesini
Cani si diventa: il cucciolo prima e l'adulto dopo, infatti, devono imparare come inserirsi correttamente nelle relazioni con i conspecifici e con l'uomo. Il vostro cane così apprenderà a rispettare i ruoli all'interno del gruppo, avere capacità di autocontrollo, non agire in modo diretto individuale ma a pensarsi in coppia e cercare un'intesa con il suo padrone.
Vivere con il cane. Come migliorare il rapporto fra cani, bambini, adulti
di Roberto Marchesini
Il cane è "uno di famiglia": con noi condivide spazi vitali, quotidianità e stile di vita. Per costruire con lui una relazione consapevole ed equilibrata, bisogna imparare ad accoglierlo, conoscerlo e valorizzarlo. Cosa fare e cosa, invece, evitare quando si adotta un cucciolo? Qual è il modo migliore per far crescere il nostro amico a quattro zampe sano e felice? Come comportarsi se poi in famiglia arriva anche un bambino?
L’ intesa con il cane: i segnali calmanti
 di Turid Rugaas
Turid Rugas alla fine degli anni 80, studia e formalizza i “Segnali Calmanti” come parte fondamentale del sistema di comunicazione del cane nel gruppo sociale. Il messaggio è semplice e profondo: una relazione bidirezionale si fonda su una comunicazione bidirezionale. “…Spero che iniziate ad osservare, a capire meglio il vostro cane e sentirvi più vicini alla perfetta relazione uomo-cane. Finora tale relazione è stata a senso unico: noi chiediamo e lui risponde. Capire il suo linguaggio può non essere ancora sufficiente per la perfetta relazione, ma è un grosso passo nella giusta direzione."
Addomesticati. L’insolita evoluzione degli animali che vivono accanto all’uomo
di Richard C. Francis
Molte specie antenate degli attuali animali domestici si sono estinte. Altre, come il lupo - progenitore riconosciuto di tutti i nostri cani - vivono ancora allo stato selvatico, ma non possono certo vantare la consistenza numerica e l'onnipresenza dei loro discendenti domestici. Dal punto di vista evoluzionistico, insomma, lasciarsi addomesticare dall'uomo conviene: è una sorta di assicurazione contro l'estinzione. La domesticazione è un fenomeno evoluzionistico vistosamente accelerato, nel quale la prossimità con l'uomo agisce come un potente fattore selettivo. Con l'incremento della docilità, però, compaiono numerose alterazioni anatomiche e comportamentali, che sono in qualche modo collegate tra loro e sono comuni a tutte le specie domestiche. A fronte di una variabilità morfologica strabiliante (si pensi alle enormi differenze che ci sono tra un danese e un chihuahua), gli animali domestici mostrano però un'incredibile uniformità genetica, il che apre interessanti quesiti sui meccanismi evolutivi coinvolti, che sono magistralmente esposti dall'autore di questo libro.
Storie con Luna. Racconti brevi per restare bambini.
Storie con Luna. Racconti brevi per restare bambini.
Fotolibro di racconti per bambini (ma non solo), narrati dal punto di vista del cane. Età di lettura: da 7 anni.
Esseri ad empatia costante. Storie di cani fantasma tornati figli del vento di Fulvio Rodda (Autore), C. Olivucci
Esseri ad empatia costante. Storie di cani fantasma tornati figli del vento di Fulvio Rodda (Autore), C. Olivucci
Racconto dell'esperienza personale con due galghi salvati dalle perrera spagnole. Descrizione della terribile situazione spagnola, sconosciuta ai più. Riscatto di due creature meravigliose.
E l'uomo incontrò il cane - konrad lorenz
E l’uomo incontrò il cane – konrad lorenz
E l'uomo incontrò il cane è un libro scritto dall'austriaco Konrad Lorenz. Come quasi tutte le sue opere, anche questa tratta del comportamento degli animali, in questo caso, appunto, dei cani. 
Lorenz descrive (se pur con un linguaggio divulgativo) in modo dettagliato le sue esperienze ed osservazioni riguardo ai cani con cui ha convissuto, sfatando alcuni miti e spiegando le ragioni di alcuni comportamenti canini a cui spesso l'uomo dà un'interpretazione sbagliata. 
Lorenz riesce a provare, a seguito dei suoi esperimenti sull'intelligenza emotiva, che i cani hanno coscienza e sentimenti.
L' animale consapevole - donald r. griffin
L’ animale consapevole – Donald R. Griffin
Un gatto davanti allo specchio. Che cosa vede? Si riconosce? Pare che alcuni vertebrati e invertebrati reagiscano alla loro immagine riflessa. E girini, ippopotami, ciprini dorati, macachi e gabbiani possiedono una qualche forma di consapevolezza? Insomma, esistono menti non umane? Quando Donald R. Griffin ci si avventurò da pioniere, quello dell'etologia cognitiva era un terreno vergine, a cui guardavano con sospetto l'imperante behaviorismo e quanti nel mondo scientifico ritenevano che l'indagine sulla mente degli animali fosse così scopertamente viziata da una proiezione antropomorfa da non poter rientrare in una seria ricerca sperimentale. Si obiettava che in fondo l'unico modo di accertare se un essere organico sia o meno cosciente sarebbe chiederglielo, oppure che la distanza filogenetica dall'uomo non autorizza l'attribuzione di una valenza simbolica a comportamenti come la danza scodinzolante delle api. La coscienza animale sembrava collocata senza speranza all'ultimo posto nel gradiente di accettabilità in campo etologico. 
manuale di etologia del cane - angelo gazzano
Manuale di etologia del cane – Angelo Gazzano
Nessun animale come il cane vive a così stretto contatto con l'essere umano tanto da essersi meritato il nome scientifico di Canis familiaris. Eppure, per quanto la convivenza con la nostra specie si perda nella notte dei tempi, il cane resta un animale dal comportamento ancora tutto da scoprire: risalgono infatti a poco più di 50 anni fa i primi studi sulla sua etologia, e non passa giorno che nuove ricerche svelino aspetti sorprendenti di questo animale. Lo scopo di questo libro è quello di aiutare il lettore ad avvicinarsi alla conoscenza del comportamento del cane, riportando i risultati delle molte ricerche eseguite negli ultimi anni, anche dal gruppo di studio ETOVET, di cui l'autore fa parte, nella certezza che il desiderio di proteggere chi è diverso da noi parta dalla conoscenza dei suoi bisogni e necessità.
Trovo-sempre-peli-di-cane-quando-mi-spazzolo-i-capelli.-Vivere-a-metà-tra-il-mondo-degli-uomini-e-quello-dei-can-di-Enrica-Ceccarini
Trovo sempre peli di cane quando mi spazzolo i capelli -Enrica-Ceccarini
La difficoltà di crescere senza riuscire a comunicare con i propri simili; un'eredità familiare illuminante, che affonda le sue radici nella Seconda Guerra Mondiale; scelte di vita a tratti estreme, a tratti divertenti, compiute all'insegna della libertà emotiva ed intellettuale; esilaranti e rocambolesche avventure: ecco alcuni degli ingredienti di questo romanzo di formazione, in cui la protagonista si arrampica fuori da un'infanzia e un'adolescenza travagliate, sino al coraggioso ingresso nell'età adulta, che la porterà a riconoscere chi sia veramente “Enrica Dei Cani” e a raggiungere il proprio senso della vita.
Giocare con il cane - christina sondermann
Giocare con il cane – Christina Sondermann
Giocare tiene il cane occupato, gli dà fiducia in se stesso e rafforza il suo legame col padrone ed è a tutti gli effetti una "terapia occupazionale" che non necessita di una preparazione complicata. Questo manuale spiega sia a coloro che sono alle prime armi sia ai più esperti, come giocare con il proprio cane nel modo più corretto per lui, e propone numerosissimi giochi in casa e all'aperto
il cane impara giocando giocando - christina sondermann
Il cane impara giocando giocando – Christina Sondermann
Il libro offre occasioni per avere successo negli esercizi divertendosi, e per l'istruttore è una "raccolta di idee" che aiuta a organizzare sessioni di training nuove e allegre. I proprietari attivi e interessati, sempre in cerca di nuove idee per l'attività quotidiana con il cane di famiglia, troveranno ciò che fa per loro.
ricette a sei zampe-katya cervio
Ricette a sei zampe-Katya Cervio
Il nostro cane e il nostro gatto sono così speciali che vorremmo condividere con loro proprio tutto... perché non anche il cibo? Questo libro ci spiega come farlo, grazie a menù ''a sei zampe'', con ricette sane e saporite perfette per gli umani, ma anche per cani e gatti. Arancini di riso, biscottini al formaggio, polpette di baccalà, peperoni ripieni, torte e altre squisitezze sono solo alcuni tra i piatti facili da preparare, ricchi di sapore e nutrizionalmente equilibrati di questo originale ricettario.
manuale di alimentazione naturale per il tuo cane - katya cervio giovanni lorenzi
Manuale di alimentazione naturale per il tuo cane – Katya Cervio Giovanni Lorenzi
Il cibo riporta il cane all'essenza primitiva e permette alla vera natura del quadrupede di mostrarsi, dandovi la possibilità di "leggerlo" in modo essenziale. Questo manuale propone un viaggio attraverso l'alimentazione casalinga del cane, tra filosofie nutrizionali diverse e tanti modi di vedere gli alimenti, grazie anche alle indicazioni di molti esperti del settore. Osservate il vostro quadrupede e con tutte le informazioni che avete raccolto, e che raccoglierete, cercate di vedere cosa dovrebbe "indossare" dal punto di vista nutrizionale il fido amico a quattro zampe, insieme all'aiuto di un esperto, potrete essere veramente protagonisti attivi della creazione del piano dietetico più adeguato per il vostro cane.
la porta di Merle - ted kerasone
La porta di Merle – Ted Kerasone
Merle e Ted Kerasote si sono incontrati nel deserto dello Utah. Merle aveva circa dieci mesi, era stato abbandonato e aveva l'aria di cercare qualcuno che lo adottasse. Ted aveva quarant'anni, scriveva articoli e saggi sugli animali ed era alla ricerca di un compagno a quattro zampe. Merle si è subito trasferito nella casa di Ted, che abita in una zona prevalentemente rurale, e Ted ha fatto installare una porta che permettesse a Merle di andare e tornare a suo piacere, completamente libero. In questo modo, fra i due si è instaurato un rapporto unico che ha insegnato molto a entrambi, ma soprattutto a Ted: gli ha insegnato che non si tratta solo di lasciare la porta aperta al mondo esterno (anche se è importante), quanto di lasciarla aperta ai nostri sentimenti, permettendo agli altri di entrare e uscire.

In aggiunta a questi via via la lista si allungherà, ma ancora più importante anche tu puoi dare il tuo contributo!

Hai letto un libro che non c’è nella lista ma ti è sembrato veramente bello e vuoi condividerlo?! Segnalalo nei commenti!!!

Tanto Peggio – Jacques Prevert

Tanto Peggio – Jacques Prevert

Blog, Tanto peggio - Jaques Prevert

Fate entrare il cane coperto di fango
tanto peggio per quelli a cui non piacciono
né i cani né il fango
Fate entrare il cane completamente coperto dal fango
tanto peggio per quelli a cui non piace il fango
che non capiscono
che non conoscono il cane
Fate entrare il cane
e che lui si scuota
Si può lavare il cane
e l’acqua anche si può lavare
ma non si possono lavare quelli…
Quelli che dicono che amano i cani “a patto che”…
Il cane coperto di fango è pulito
il fango è pulito
Anche l’acqua è pulita talvolta
Quelli che dicono “a patto che…”
quelli non sono puliti…
Assolutamente no.